…dove tutto intorno corre, esci dagli schemi, calma le tensioni e rallenta il ritmo…

“PAZIENZA” Impatiens
“Calmo le tensioni e rallento il ritmo”

Pazienza1PAZIENZA2

Dice Bach: […] Per quelli che sono veloci nel pensiero e nell’azione e che vogliono che tutte le cose siano fatte senza esitazione né ritardo. Quando sono malati hanno fretta di ristabilirsi. Per loro è molto difficile essere pazienti con le persone lente, perché considerano che ciò sia uno sbaglio o una perdita di tempo e tentano in ogni modo di renderle più vive sotto tutti i punti di vista. Spesso preferiscono lavorare e pensare da soli, in modo da poter realizzare le cose alla propria velocità […]

Spesso dicono: “Ma quanto tempo ci metti?”; “Da’ qui, faccio io!”.

#Pazienza
corrisponde al Fiore di Bach
Impatiens

Non-mi-toccare
(Impatiens glandulifera)

…in combinazione con l’olio essenziale
#Cipresso
(Cupressus sempervirens)

…e cristallo pietra
#Sodalite

La pazienza è la chiave della felicità. (Proverbio arabo)

#Pazienza è un’emozione del Movimento Metallo, Polmone e Grosso Intestino i meridiani interessati.

Esecuzione:

  1. Mettiti in piedi con le gambe leggermente divaricate, portandole alla larghezza delle anche se sei una donna, o a quella delle spalle se sei un uomo. Questo favorisce una maggiore stabilità.
  2. Porta le  braccia dietro la schiena e aggancia i pollici mantenendo le mani bene aperte con le dita allungate.
  3. Inspira e mentre espiri fletti il busto in avanti, facendo scendere per prima la testa, sollevando le braccia distese dietro la schiena.

Le linee che sentirai in tensione sulle braccia, dietro le gambe, nell’addome e sulla schiena saranno quelle che corrispondono ai meridiani di Polmone e Grosso Intestino, che non devono essere percepite con la forza; immagina che le braccia vengano tirate avanti da qualcun altro.

#Pazienza
corrisponde al Fiore di Bach
Impatiens

Non-mi-toccare
(Impatiens glandulifera)

non-mi-toccare

E’ il Fiore di Bach che corrisponde a questa Qualità.

Questa pianta, molto comune in Inghilterra è altrettanto rara in Italia. Cresce prevalentemente sulle rive dei fiumi perché i suoi semi vengono trasportati dall’acqua. Fiorisce da luglio a settembre; le sue delicate corolle sono di color malva. Non è difficile capire perché il nome inglese sia #Impatiens: quando il baccello è ormai maturo si apre bruscamente ed espelle lontano i semi che diventano come dei piccoli proiettili.

E’ una perfetta dimostrazione del carattere di chi ha bisogno di questo rim