Home Eventi La quinta emozione dell’Inverno…*CORAGGIO*

La quinta emozione dell’Inverno…*CORAGGIO*

377
0

“Trovo il coraggio di vivere ogni esperienza.”

La gioia e la paura sono come lenti di ingrandimento.
(Detto delle Fiandre)

Dice Bach: […] “Paura delle cose del mondo: malattie, dolori, incidenti, povertà, buio, solitudine, sfortuna, le paure della vita quotidiana.” […]

Spesso dicono: “Non ce la faccio a…”

#Coraggio
…corrisponde al Fiore di Bach
#Mimulus
Mimolo giallo
(Mimulus guttatus)

…in combinazione con l’olio essenziale
#Cisto di Creta
(Cistus Creticus)

…e cristallo pietra
#Giada verde

#Coraggio è un’emozione del  Movimento Acqua, Rene e Vescica Urinaria i meridiani energetici interessati.

Esecuzione:

1.In piedi con le gambe divaricate quanto la larghezza delle anche, (delle spalle       per gli uomini) piedi paralleli, gambe leggermente piegate.

2.Inspira e mentre espiri fletti lentamente il capo ed il busto fino a toccare terra       con le mani, o le dita, oppure fermati nella posizione a te più congeniale. Non         spingerti oltre il tuo limite per non sentire dolore, tremore o bruciore sulla linea     dei meridiani di rene e vescica urinaria.

3.Dalla posizione in cui sei arrivata rimani con le mani ferme per tutta la durata       dell’esercizio.

4.Inspira ancora e mentre espiri cerca di distendere lentamente le gambe fino ad     arrivare a distenderle quasi completamente o fermati un po’ prima del tuo             limite massimo.

5.Quando arriverai a stendere le gambe la vibrazione energetica che sentirai             corrisponderà allo scorrimento dell’energia nei meridiani.

Se trovi difficoltà a toccare terra con le mani potrai mettere davanti a te una pila adeguata di libri su cui appoggiare le mani oppure iniziare con le mani appoggiate su una sedia o su un tavolino basso.

#Mimulus
Mimolo giallo
(Mimulus guttatus)

Il mimolo giallo cresce presso i corsi d’acqua, gli stagni e lungo i canali. Fiorisce da giugno a ottobre, le sue corolle gialle sono grandi e maculate di rosso. Spesso lo si scorge in bilico sui corsi d’acqua, sembra sul punto di essere portato via dalla corrente. Ma le sue radici sono ben attaccate al terreno, non ha paura perché ha imparato ad affrontare il rischio.

E’ anche quello che fa il rimedio Mimulus alle persone: dona loro il coraggio di affrontare le proprie paure.

(Disegno a mano libera di Elena Cuccarolo)

[…] #Mimulus è legato al potenziale spirituale del coraggio e della fiducia. Gli individui fortemente caratterizzati da #Mimulus hanno una struttura delicata, o presentano altri tratti esteriori di finezza. Alcuni di loro ricordano delle preziose bambole di porcellana, mentre altri vengono chiamati con un sorriso affettuoso “pulcini”, perchè danno sempre l’impressione di dover essere protetti. La loro notevole sensibilità fa arrossire o balbettare facilmente i caratteri #Mimulus quando si trovano in compagnia, oppure li fa parlare improvvisamente con voce velata.

Quando si prende #Mimulus, si trova la strada per uscire dalla piena dei timori e delle ansie e per comprendere meglio la propria essenza. Si riconosce che la paura è essenzialmente un problema spirituale che si può risolvere soltanto con rimedi spirituali, e s’impara così ad affrontarla meglio. Si smette di immaginare prospettive paurose di fronte a certi avvenimenti, che diventa possibile attendere con aspettative realistiche. Si superano le ansie e, con il proprio humor raffinato e la propria capacità di comprensione, si possono aiutare coloro che si trovano nella stessa situazione.

L’essenza #Mimulus permette di superare le paure, riconoscendo i propri limiti e accettando il normale corso delle cose con maggiore distensione. Si ha la capacità di andare incontro alla vita e di accettare la realtà con coraggio, di vivere nel proprio tempo e con i propri simili dando prova di sensibilità. Non mancheranno coraggio personale e capacità di comprensione per il prossimo che si trova in situazioni analoghe. […]

#Cisto di Creta
(Cistus Creticus)

Il cisto di Creta è un arbusto dalle foglie appiccicose di colore verde scuro, che raggiunge i 2,5 metri di altezza e cresce nelle zone mediterranee. La resina di questo arbusto (resina di labdano) veniva già bruciata nell’antichità sia per scopi rituali che come prevenzione alle malattie. Oggi è un componente dell’incenso dei cardinali.
L’olio di cisto viene distillato prevalentemente dai rami e dalle foglie della specie cistus labdaniferus. L’olio, che corrisponde al fiore di Bach #Mimulus, proviene dall’infiorescenza e dalle foglie del Cistus creticus, una specie di cisto che cresce a Creta. Emana un profumo pesante, caldo e speziato, dal tocco leggermente legnoso. Se viene molto diluita, l’essenza perde la sua nota amara e leggermente aspra, cosa che ne mette in maggiore evidenza la componente sensuale.
Ha un’azione fortemente antisettica, tonica e astringente, ferma la linfa e genera calore, scioglie i crampi e stimola le mestruazioni.
Il profumo balsamico dell’olio di cisto aiuta coloro che, in seguito ad un evento traumatico, si sono chiusi interiormente e soffrono di insensibilità: infatti, l’olio ha effetti di profonda penetrazione nella psiche, trasmette calore interiore e scioglie lo stato di incrampimento.
L’olio essenziale di cisto estratto dalla specie cistus creticus corrisponde al fiore di Bach #Mimulus. Le persone che rappresentano questa tipologia sono oltremodo paurose, estremamente sensibili e reagiscono con suscettibilità eccessiva agli stimoli esterni, sopportando solo con grande difficoltà anche calore, freddo, rumore, luce abbagliante o aggressioni da parte di terzi.
Inoltre soffrono di paure concrete (per esempio la paura dell’acqua, dei temporali, dei ladri, degli animali, del dolore e di eventuali incidenti): di regola si tratta di persone chiuse che non parlano dei loro timori.

Tratto da: Terapie esoteriche di Dietmar Krämer.

#Giada verde

Il termine “giada” proviene dal tempo dell’occupazione da parte degli spagnoli dell’America centrale e meridionale; deriva dalla definizione spagnola pedra de ijada, che significa calcolo renale, perchè si riteneva che questa pietra fosse in grado di prevenirne la formazione o di curare le malattie di quest’organo.
La sua consistenza durissima ed il fatto che è difficilmente sfaldabile, fanno sì che da millenni venga intagliata per realizzare non solo gioielli, talismani, ciotole e vasi di diverso genere, ma anche, come in Messico, Cina ed India, statue e sculture molto grandi.
In oriente viene considerata simbolo di pace e di quiete ed è per questi suoi evidenti effetti calmanti, armonizzanti ed equilibranti che essa viene impiegata in misura sempre più crescente nella gemmoterapia occidentale. Si ritiene che essa favorisca il rilassamento e la rigenerazione dei nervi e che costituisca un grande aiuto in caso di irrequietezza, inquietudine e sonno disturbato (in particolare nei bambini). Allevia i disturbi fisici dei reni e della vescica. Effetti positivi vengono descritti anche in caso di disturbi della digestione e di influenza e viene considerata molto utile durante i parti.

Tratto da: Terapie esoteriche di Dietmar Krämer.

www.stretchingemozionale.it

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestra Formatrice in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatrice Reiki II Livello.

Formatrice Sportiva Nazionale AICS di Nordic Walking
Responsabile provinciale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.