Prendi la tua *DIREZIONE* per arrivare al centro!

“Individua la tua strada per svolgere il tuo destino.”

Noi pretendiamo che la vita abbia un senso, ma essa ha esattamente tanto senso quanto noi stessi siamo in grado di darle.
(Hermann Hesse)

…sei al centro e solo da qui puoi capire quale sarà la strada da intraprendere…ti ricordo una cosa fondamentale, la strada, sarà “la tua strada”, unica ed irripetibile, tracciata solo per te!

Dice Bach: […] Per quelli che ambiscono a realizzare qualcosa d’importante nella vita, che desiderano fare molte esperienze, vivere pienamente e gioire di tutto ciò che è loro possibile. La difficoltà per loro è decidere quale strada seguire perchè, sebbene le loro ambizioni siano forti, non hanno una particolare vocazione; ciò può determinare dispiacere e insoddisfazione. […]

Spesso dicono: “Non riesco a trovare la mia strada.”

#Direzione
…corrisponde al Fiore di Bach
#Wild Oat
Avena Selvatica
(Bromus Ramosus)

#Direzione è un’ emozione del Movimento Terra, Stomaco e Milza/Pancreas i meridiani energetici interessati.

Esecuzione:

1.Siediti a terra con le mani appoggiate dietro la schiena e le gambe piegate con i     piedi a terra all’altezza del bacino, molto larghi e girati con le dita in fuori.

2.Inspira e mentre espiri porta un ginocchio verso terra avanti senza incrociare       la linea mediana del corpo.

3.Inspira, torna nella posizione di partenza, ed espirando scendi con l’altro               ginocchio.

Se questo esercizio fosse per te troppo difficile puoi iniziare con una gamba per volta mentre l’altra rimane distesa in avanti.

#Wild Oat
Avena Selvatica
(Bromus Ramosus)

L’avena selvatica è una graminacea che cresce soprattutto in luoghi umidi e ombrosi: Si distingue per l’altezza, che varia da quaranta centimetri ad un metro e venti, e per il gambo, coperto da una leggera peluria, dal quale si diramano alcuni steli che terminano in pannocchie sottili. Fiorisce da giugno ad agosto. A differenza delle altre graminacee, più basse e che spesso crescono attaccate ai muretti, l’avena ha un’aria per così dire “svagata”, a causa di quei suoi gambi lunghi e sottili e degli steli snodati, che si muovono al minimo soffio di vento. 

Così sono anche le persone che hanno bisogno di questo rimedio: poco a contatto con la realtà e come trasognate, senza ben sapere quale direzione prendere.

(Disegno a mano libera di Elena Cuccarolo)

www.stretchingemozionale.it

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestro Formatore in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatore Reiki II Livello.

Formatore Sportivo Nazionale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.

La sesta, ed ultima emozione dell’Inverno, è…*AMORE*!!!

“Apro il mio cuore all’amore e alla comprensione.”

Quando odio, mi privo di qualcosa, quando amo, mi arricchisco a misura di ciò che amo.
(Friedrich Schiller)

Dice Bach: […] Per quelli che a volte sono assaliti da pensieri come la gelosia, l’invidia, la vendetta ed il sospetto. Per le differenti forme di vessazione. Dentro di se possono soffrire molto e spesso, senza che ci sia una causa reale alla loro infelicità. […]

Spesso dicono: “Non so come faccia quello a…”

#Amore
…corrisponde al Fiore di Bach
#Holly
Agrifoglio
(
Ilex  aquifolium)

#Amore è un’emozione del Movimento Acqua, Rene e Vescica Urinaria i meridiani energetici interessati.

Esecuzione:

  1. Siediti sui talloni o, se questa posizione ti risultasse scomoda, su una sedia con le mani intrecciate appoggiate sopra la nuca e i gomiti aperti.
  2. Inspira ed espirando lentamente lascia cadere il capo in avanti chiudendo i gomiti.
  3. Dopo alcune ripetizione dell’esercizio rilassare la schiena e lasciare che il busto si appoggi in flessione su se stesso.

#Holly
Agrifoglio
(
Ilex  aquifolium)

Ancora una volta siamo alle prese con un termine greco (ilex), che significa “mitezza, benevolenza”. Questo, infatti, sembra essere l’unico rimedio possibile per il carattere del personaggio che la pianta ben rappresenta con le sue foglie coriacee e pungenti e le bacche tossiche che ad esse si alternano. “Aquifolium” può derivare tanto dall’aggettivo latino “aquilus”, che significa bruno, scuro, cupo, quindi “a foglie scure”, che dal greco “aculos”, ghianda di leccio, quindi per estensione, “con foglie simili a quelle del leccio” che sono anche “aculeate”.

In molti paesi del mondo l’agrifoglio è considerato la pianta dell’amore e, oltre ad essere uno dei simboli del Natale, viene usato in molte tradizioni e rituali come propiziatore di pace e serenità. Il suo nome inglese deriva da un’antica radice anglosassone che significa “santo”: “holy” è, infatti, il termine inglese corrispondente, “heilig” quello tedesco.

(Disegno a mano libera di Elena Cuccarolo)

[…] L’essenza #Holly si collega al principio dell’amore Divino che tutto abbraccia, che sostiene il mondo ed è superiore alle capacità di comprensione razionale dell’uomo. Questo amore, o energia suprema, è il nostro vero elisir di vita, la maggiore forza rigeneratrice, la carica propulsiva più forte, la verità eterna, la consapevolezza dell’unità.

Laddove questa forza prorompente dell’amore viene fraintesa o non può essere accettata, si tramuta nel suo contrario, cioè separazione, negazione e odio, e diventa la causa ultima di tutti gli altri avvenimenti negativi della vita.

Se si vive immersi nel flusso dell’amore, ovvero “nella grazia”, il cuore è aperto e tutti gli uomini diventano fratelli. #Holly ci protegge da tutto ciò che non è amore. #Holly ci apre il cuore all’amore Divino.Siamo in grado di sviluppare la percezione delle nostre origini, del nostro destino e della nostra appartenenza, e ci rendiamo conto che siamo tutti figli dell’amore Divino. #Holly ci aiuta a vivere sempre in uno stato di amore, bellezza, di festosità e di appagamento, in cui ci si sente tutt’uno con il mondo e si è in grado di percepire e di accettare tutto nel suo ordine naturale; in cui si è in grado di godere senza invidia del successo altrui, anche quando ci si trova in una situazione difficile. La qualità spirituale di #Holly è lo stato umano ideale per eccellenza, verso cui si tende durante la vita sulla terra.

Diceva Sri Aurobindo: “Sentire e amare il Dio della bellezza e della bontà anche nel laido (sudicio, ripugnante) e nel cattivo, e comunque desiderare, in un eccesso d’amore, di liberarlo dalla bruttezza e dalla cattiveria, questa è vera virtù.”

L’assunzione dell’essenza #Holly permette di vivere nell’armonia interiore, irradiando benessere e gioia, pensando con il cuore e provando una profonda comprensione per il mondo dei sentimenti umani. [..]

www.stretchingemozionale.it

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

[…] Lo Stretching Emozionale® è insegnato personalmente da me, è un mio marchio registrato, che affonda le radici nella “Medicina Tradizionale Cinese”, precisamente nello stretching dei meridiani energetici, tramandato dal Maestro Masunaga.
E’ arricchito dai miei approfondimenti in “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer. E’ costituito da tecniche di stretching semplici, che possono essere provate da tutti, senza distinzioni di età o capacità fisica. Si tratta di una scienza completa che attraverso il movimento, il respiro, i mantra, i mudra e la meditazione produce un benessere fisico, psichico ed emozionale.

Lo Stretching Emozionale® è una pratica attraverso la quale ciò che si attiva immediatamente sono le “emozioni” ed in questo meraviglioso stato dell’Essere, per brevissimi momenti, frazioni di secondo, è sfiorata l’Estasi.
Lo Stretching è un elemento che attiva, stimola e muove le forze che alimentano la Vita; va dentro, in profondità, fino a contattare le nostre “Energie Ancestrali”.
Diventa, praticato con costanza e profonda consapevolezza, un riappropriarsi, attraverso il riavvicinamento ai cicli della natura, della centralità di “Sè”…

E’ un valido strumento per valutare autonomamente il proprio stato fisico ed energetico con l’unica avvertenza di rispettare, nell’esecuzione degli esercizi, ognuno il proprio limite, senza mai arrivare ad un limite estremo che può creare dolore, bruciore o tremore. […]

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestro Formatore in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatore Reiki II Livello.

Formatore Sportivo Nazionale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.

*SUPERAMENTO* “Lasciare andare ciò che non ci appartiene”.

*…possiedi soltanto ciò che lasci andare…*

E’ un “mantra” che oggi risuona, come una dolce melodia, nel cuore e nella mente…

Se avrai la consapevolezza che “nulla” è …”per sempre”… potrai vivere tutta la tua vita in pienezza!.

“Elaboro il mio passato, me ne stacco e vivo!”

#Superamento è l’emozione che ci permette di scivolare fuori dal passato in modo che non possa più interferire, perchè vivere attraverso il passato significa vivere una vita morta. Il passato è andato, non c’è più, è morto a quella vibrazione, va trasformato alla vibrazione del “qui e ora”!

#Stretching Emozionale®. 

Dice Bach: […] “Per quelle persone che vivono in un passato che forse fu felice, o nel ricordo di un amico perduto o di ambizioni non realizzate. Sono persone che non si aspettano di ritrovare una felicità simile a quella che hanno conosciuto.” […]

Spesso dicono: “Ah, se potessi tornare indietro!”

#Superamento
…corrisponde al Fiore di Bach
Honeysuckle
Caprifoglio
(Lonicera caprifolium)

Il caprifoglio è un arbusto rampicante amante dell’ombra. Cresce nei boschi e nei sottoboschi, ma anche lungo i muri non esposti al sole. Fiorisce tra aprile e luglio a seconda delle regioni, presenta delle corolle rosse all’esterno e bianche all’interno. Per questo il caprifoglio può essere considerato il fiore della “trasformazione”, che è poi ciò di cui ha bisogno chi usa questo rimedio.

(Disegno a mano libera di Elena Cuccarolo)

Tratto da: “STRETCHING EMOZIONALE® …La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…” di Maria Daniela Trentini – Casa Editrice OI Books & Guides.

#Stretching Emozionale®. 

La vita può essere compresa solamente guardando all’indietro, ma può essere vissuta solo guardando in avanti.

(Sören Kierkegaard)

Esecuzione:

  1. Sei in piedi con i piedi paralleli posti ad una distanza di circa 60 cm, le tue spalle sono rilassate e le braccia abbandonate lungo il corpo, piega leggermente le ginocchia.
  2. Distendi le braccia in avanti all’altezza delle spalle con i palmi delle mani rivolti verso il  basso.
  3. Inspira e oscilla velocemente le braccia il più possibile verso sinistra. I fianchi ed il tronco devono accompagnare il movimento. Tieni la testa allineata al tronco. Immagina di lanciare con forza qualcosa verso sinistra. Distenditi il più possibile all’indietro in modo da ottenere il massimo allungamento della colonna vertebrale e dei muscoli dorsali. Mantieni le braccia parallele.
  4. Mentre espiri riporta le braccia al centro davanti a te.
  5. Inspira ed oscilla il più possibile verso destra nello stesso modo di prima.

Questo è anche l’esercizio per l’attivazione di meridiano di Polmone e può essere eseguito per circa cinque minuti di seguito.

www.stretchingemozionale.it

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestro Formatore in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatore Reiki II Livello.

Formatore Sportivo Nazionale AICS di Nordic Walking
Responsabile provinciale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.

 

La quinta emozione dell’Inverno…*CORAGGIO*

“Trovo il coraggio di vivere ogni esperienza.”

La gioia e la paura sono come lenti di ingrandimento.
(Detto delle Fiandre)

Dice Bach: […] “Paura delle cose del mondo: Malattie, dolori, incidenti, povertà, buio, solitudine, sfortuna, le paure della vita quotidiana.” […]

Spesso dicono: “Non ce la faccio a…”

#Coraggio
…corrisponde al Fiore di Bach
#Mimulus
Mimolo giallo
(Mimulus guttatus)

#Coraggio è un’emozione del  Movimento Acqua, Rene e Vescica Urinaria i meridiani energetici interessati.

Esecuzione:

1.In piedi con le gambe divaricate quanto la larghezza delle anche, (delle spalle       per gli uomini) piedi paralleli, gambe leggermente piegate.

2.Inspira e mentre espiri fletti lentamente il capo ed il busto fino a toccare terra         con le mani, o le dita, oppure fermati nella posizione a te più congeniale. Non         spingerti oltre il tuo limite per non sentire dolore, tremore o bruciore sulla linea     dei meridiani di rene e vescica urinaria.

3.Dalla posizione in cui sei arrivata rimani con le mani ferme per tutta la durata         dell’esercizio.

4.Inspira ancora e mentre espiri cerca di distendere lentamente le gambe fino ad     arrivare a distenderle quasi completamente o fermati un po’ prima del tuo               limite massimo.

5.Quando arriverai a stendere le gambe la vibrazione energetica che sentirai             corrisponderà allo scorrimento dell’energia nei meridiani.

Se trovi difficoltà a toccare terra con le mani potrai mettere davanti a te una pila adeguata di libri su cui appoggiare le mani oppure iniziare con le mani appoggiate su una sedia o su un tavolino basso.

#Mimulus
Mimolo giallo
(Mimulus guttatus)

Il mimolo giallo cresce presso i corsi d’acqua, gli stagni e lungo i canali. Fiorisce da giugno a ottobre, le sue corolle gialle sono grandi e maculate di rosso. Spesso lo si scorge in bilico sui corsi d’acqua, sembra sul punto di essere portato via dalla corrente. Ma le sue radici sono ben attaccate al terreno, non ha paura perché ha imparato ad affrontare il rischio.

E’ anche quello che fa il rimedio Mimulus alle persone: dona loro il coraggio di affrontare le proprie paure.

(Disegno a mano libera di Elena Cuccarolo)

www.stretchingemozionale.it

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestro Formatore in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatore Reiki II Livello.

Formatore Sportivo Nazionale AICS di Nordic Walking
Responsabile provinciale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.

 

La quarta emozione dell’Inverno…*EMPATIA*

“Ascolto e mi immedesimo negli altri”

Chi supera il suo egoismo elimina il principale ostacolo che sbarra la strada ad ogni vera grandezza e ad ogni vera felicità.
(Joseph von Eötvös)

Dice Bach: […] “Per quelli che sono sempre alla ricerca di qualcuno che possa tener loro compagnia, perchè hanno bisogno di parlare dei propri affari con gli altri, qualunque possa essere l’argomento. Sono molto infelici quando restano soli per molto tempo.” […]

Spesso dicono: “Se sapessi quello che mi è capitato!”

#Empatia
…corrisponde al Fiore di Bach
#Heather
Brentolo, brugo
(Calluna vulgaris)
#Empatia è un’emozione del Movimento Acqua, Rene e Vescica Urinaria i meridiani energetici interessati.

Esecuzione:

  1. Mettiti seduto con le gambe distese in avanti ed il busto eretto.
  2. L’esercizio consiste nello spingere alternativamente una gamba tesa avanti all’altra quindi, prendi un profondo respiro e lentamente mentre espiri sposta in avanti una gamba facendo partire il movimento dall’anca ed allungandoti in avanti con il braccio teso dello stesso lato.
  3. Inspirando ritorna con le gambe allineate ed espirando successivamente distendi ed allunga l’altro lato.
  4. Esegui l’esercizio almeno un paio di volte da un lato ed altrettante dall’altro mettendo enfasi, senza andare oltre il tuo limite massimo, dalla parte più flessibile. Non forzare l’allungo perchè questo potrebbe provocare l’insorgenza di crampi muscolari lungo le linee interessate dallo stretching.

Questi esercizi che lavorano sui meridiani di Rene e Vescica Urinaria sono ottimi per lavorare su paure, eventuali stati di ansia, panico, spesso legati a sintomi quali palpitazioni, insonnia, sudorazione notturna, bocca secca e rossore agli zigomi. Diversamente una persona con un giusto equilibrio del movimento Acqua sarà flessibile, adattabile alle avversità e tranquilla. L’acqua infatti in natura si adatta al contenitore che la contiene; quando rompe gli argini è segnale di grandi disequilibri…così in Natura…così nel nostro corpo!

#Heather
Brentolo, brugo
(Calluna vulgaris)

Questa pianta cresce sui suoli poveri, aridi e acidi. Per questo è più facile trovarla sulle montagne, nelle lande desolate, e in genere nei grandi spazi vuoti. Fiorisce da agosto a novembre e, nelle regioni più a nord, da luglio a settembre. Solo in questa occasione, quando cioè i rami si ricoprono di infiorescenze rosee o violette, è possibile distinguere la pianta che ci interessa, e che in italiano viene denominata “brugo” o “brentolo” da un’altra chiamata “erica” che, pur appartenente alla stessa famiglia, non è tra i fiori di cui Bach ha scoperto le speciali proprietà terapeutiche.

E’ possibile distinguere le due piante osservando i fiori, che nel brugo sono a quattro petali, mentre l’erica presenta una corolla a forma di campanula o di fiasco, in genere di color porpora anche se qualche volta è bianca o rosea.

Interessanti sono le caratteristiche del brentolo: cresce in posti difficili, dove poche piante riescono ad attecchire. Allo stesso modo #Heather agisce sulle persone: le rende forti e sicure di sè, non più timorose della solitudine. D’altra parte il brentolo rende il suolo dove cresce ancora più acido di prima, così facendo soffoca le altre piante e non permette loro di vivere. Questo è l’aspetto negativo di questa pianta, quello che anche l’individuo che ha bisogno di #Heather fa al suo prossimo: lo soffoca, lo avvelena con i suoi problemi personali, così da indurlo ad allontanarsi.

(Disegno a mano libera di Elena Cuccarolo)

www.stretchingemozionale.it

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestro Formatore in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatore Reiki II Livello.

Formatore Sportivo Nazionale AICS di Nordic Walking
Responsabile provinciale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.

La terza emozione dell’Inverno…*SOSTEGNO*

Ho la forza di portare a termine il mio compito in modo equilibrato.”

Il coraggio non consiste nel non vedere il pericolo, ma nel vederlo e superarlo. (Jean Paul)

Dice Bach: […] Per quelli che hanno un buon lavoro, seguono la loro vocazione e sperano di fare qualcosa di importante a beneficio dell’umanità. Nello stesso tempo possono attraversare periodi di depressione quando l’impresa in cui sono impegnati è troppo difficile e al di là del potere dell’essere umano.

“E’ tutto sulle mie spalle”; “In questo momento non posso assolutamente ammalarmi”. […]

#Sostegno
…corrisponde al Fiore di Bach
#Elm
Olmo Inglese
(Ulmus procera)

#Sostegno è un’emozione del Movimento Acqua, Rene e Vescica Urinaria i meridiani energetici interessati.

Esecuzione:

  1. Mettiti seduto con le gambe in avanti e le ginocchia piegate.
  2. Ora rotola all’indietro con il busto distendendo le gambe fino a quando tocchi con le punte dei piedi a terra. Se non arrivi a toccare terra con i piedi, nessun problema, importante che tu rimanga con le gambe distese senza percepire un minimo dolore, ma soltanto una leggera tensione nella posizione.
  3. Tieni le braccia a terra, distese in avanti e, da questa posizione, prendi un lungo, lento e profondo respiro ritornando nella posizione di partenza. Quando sei capovolto all’indietro potrebbe capitarti (quasi sicuramente) di sentire una vibrazione molto forte lungo la parte posteriore delle gambe e del dorso dove corrono i due meridiani. Va bene.
  4. Inspira ancora ritornando seduto con le ginocchia piegate e noterai come alla successiva espirazione, rotolando all’indietro, potrai scendere un pò di più con i piedi verso terra.

Questo è uno degli esercizi che, se eseguito correttamente e con consapevolezza, ti farà sentire in modo molto energetico la vibrazione corrispondente allo scorrere dell’energia nella zona dei glutei, delle gambe, dei polpacci e del dorso dove corrono i meridiani di Rene e Vescica Urinaria.

#Elm
Olmo Inglese
(Ulmus procera)

E’ raro trovare in Italia quest’olmo che è stato a lungo il simbolo della campagna inglese sebbene, qualche volta, lo si incontri nei giardini privati. E’ un grande albero dal tronco affusolato, fiorisce in marzo e in aprile, riempiendosi di corolle di un bel colore rosso vivo. Anche in Inghilterra non è più tanto facile trovarlo perché moltissimi esemplari sono stati distrutti da un’epidemia.

E’ strano pensare che un albero maestoso come l’olmo inglese sia stato abbattuto da un piccolo fungo. Così succede anche alle persone che hanno bisogno di questo rimedio: resistono a lungo, ma improvvisamente basta un non-nulla per farle crollare.

(Disegno a mano libera di Elena Cuccarolo)

www.stretchingemozionale.it

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestro Formatore in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatore Reiki II Livello.

Formatore Sportivo Nazionale AICS di Nordic Walking
Responsabile provinciale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.

 

13 *emozioni* per iniziare il nuovo anno!

Lavorando sulle *Emozioni*, in questi giorni di inizio anno, arriva questo messaggio: “…come tanti semi che seminate nella terra della vostra anima, e quei semi germoglieranno…”…e guarda caso sono dodici, più una di sostegno!

13…il numero alchemico della trasmutazione!

Scrive infatti Omraam Mikhaël Aïvanhov:

[…] “Oggi ha inizio un nuovo anno; e dato che i primi dodici giorni di un anno sono in relazione con i dodici mesi a venire, sforzatevi di viverli nel miglior modo possibile per dare a tutto l’anno un solido fondamento. Dite a voi stessi che nessuno dei vostri pensieri e nessuno dei vostri sentimenti rimane senza conseguenze: sono come tanti semi che seminate nella terra della vostra anima, e quei semi germoglieranno. La vocazione della terra è favorire la crescita dei semi: una volta seminati, essa li nutre, e anche l’acqua, l’aria e la luce del sole contribuiscono al loro sviluppo. Allora attenzione: chi per negligenza o cattiva volontà semina ortiche e cardi nella propria terra interiore, non deve aspettarsi di veder crescere del grano.
In questo primo giorno dell’anno, i semi che seminate possono essere anche certe parole come “gioia”, “luce”, “pace”, “amore”, “speranza”… Impregnatevi a fondo del loro significato e interratele nelle profondità della vostra anima. Vegliate su di esse, e sentirete come a poco a poco faranno tutto un lavoro di germinazione in voi. Così, durante l’intero anno, vivrete tra campi fertili e giardini fioriti”. […]

#lemie13emozionisacre

#Pazienza
#Perdono
#Rigenerazione
#Silenzio
#Padronanza
#Certezza
#Libertà
#Presenza
#Altruismo
#Luce
#Volontà
#Sostegno
#Coraggio

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestro Formatore in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatore Reiki II Livello.

Formatore Sportivo Nazionale AICS di Nordic Walking
Responsabile provinciale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

accademia-zen-8x8_reg

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.

 

 

1° gennaio 2019 – Quale l’Emozione per ri-cominciare?

La seconda emozione dell’Inverno…*VOLONTA’*

“Sono determinata nel costruire la mia individualità.”

Un no al momento giusto risparmia molti guai.
(Detto popolare)

Dice Bach: […] Buoni, tranquilli, gentili, sono persone estremamente ansiose di servire gli altri; abusano e presumono troppo dalle loro forze. Il desiderio di assecondare il prossimo è così sviluppato da farli diventare più servi che aiutanti. La loro buona natura li porta ad assumere più lavoro di quello che gli spetta;  così facendo trascurano la loro particolare missione nella vita.

“Non ho saputo dire di no”. […]

#Volontà
…corrisponde al Fiore di Bach
#Centaury
Cacciafebbre
(Centaurium umbellatum)

#Volontà è un’emozione del Movimento Acqua, Rene e Vescica Urinaria i meridiani energetici interessati.

Esecuzione:

  1. Siediti a terra con le gambe unite e piegate afferrando i piedi con le mani.
  2. Prendi un profondo respiro e mentre espiri estendi le ginocchia flettendo il busto in avanti il più possibile.
  3. Dovresti riuscire a stendere completamente le gambe ed arrivare a toccare con la testa le ginocchia; non c’è bisogno di forzare la posizione ma fermati prima di percepire troppa tensione.
  4. Inspira e risali lentamente. Ogni volta che scendi con il busto, durante la fase di espirazione cerca di avvicinare la testa sempre un pò di più alle ginocchia. Più l’esercizio è eseguito lentamente e più la respirazione è profonda, più sentirai le linee dei meridiani di Rene e Vescica Urinaria che corrono lungo la parte posteriore del corpo e delle gambe che si allungano e si rilassano.

Questo è un buon esercizio per distendere la schiena e rilasciare la tensione.

#Centaury
Cacciafebbre
(Centaurium umbellatum)

Questa piantina cresce dove molte altre non riuscirebbero mai a sopravvivere: sui suoli poveri e asciutti. Raggiunge al massimo i cinquanta centimetri di altezza e presenta delle caratteristiche foglie ellittiche. Da maggio a settembre si ricopre di fiorellini rosa, disposti a ciuffetti, sulla sommità dello stelo.

A prima vista Centaury è un fiore di poche pretese, timido, quasi nascosto dai cespugli circostanti, confuso tra i fili d’erba. Così è anche la persona che ne ha bisogno: talmente sottomessa da sembrare quasi negarsi.

www.stretchingemozionale.it

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestro Formatore in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatore Reiki II Livello.

Formatore Sportivo Nazionale AICS di Nordic Walking
Responsabile provinciale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

“Oggi ha inizio un nuovo anno; e dato che i primi dodici giorni di un anno sono in relazione con i dodici mesi a venire, sforzatevi di viverli nel miglior modo possibile per dare a tutto l’anno un solido fondamento. Dite a voi stessi che nessuno dei vostri pensieri e nessuno dei vostri sentimenti rimane senza conseguenze: sono come tanti semi che seminate nella terra della vostra anima, e quei semi germoglieranno. La vocazione della terra è favorire la crescita dei semi: una volta seminati, essa li nutre, e anche l’acqua, l’aria e la luce del sole contribuiscono al loro sviluppo. Allora attenzione: chi per negligenza o cattiva volontà semina ortiche e cardi nella propria terra interiore, non deve aspettarsi di veder crescere del grano.
In questo primo giorno dell’anno, i semi che seminate possono essere anche certe parole come “gioia”, “luce”, “pace”, “amore”, “speranza”… Impregnatevi a fondo del loro significato e interratele nelle profondità della vostra anima. Vegliate su di esse, e sentirete come a poco a poco faranno tutto un lavoro di germinazione in voi. Così, durante l’intero anno, vivrete tra campi fertili e giardini fioriti”.

(Omraam Mikhaël Aïvanhov)

accademia-zen-8x8_reg

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.

 

La prima emozione dell’Inverno è il *PERDONO* Per-dono.

Il mio compito non è quello di
dare agli altri il meglio oggettivo, ma il
mio meglio, nel modo più puro e sincero
possibile.

(Hermann Hesse)

Perdono“Accetto i miei errori, li utilizzo come strumento di evoluzione e mi perdono.”

E’ un’emozione che corrisponde a “Pine” (Fiori di Bach). Per quelle persone che autocriticano. Anche quando hanno successo, pensano che avrebbero potuto fare di meglio e non sono mai contente di se stesse né dei risultati ottenuti. A volte arrivano a rivendicare un errore commesso da altri.

Sono persone che spesso dicono: “E’ tutta colpa mia”

*Perdono*…per-dono: per-donarsi ed “Essere” dono. Pochi lo sono…

Il *Perdono* è un’emozione del Movimento Acqua, Rene e Vescica Urinaria i meridiani energetici interessati.

Esecuzione:

  1. Per allungare i meridiani di Rene e Vescica Urinaria devi sederti a terra con le gambe distese, la parte posteriore delle ginocchia il più possibile a contatto con il pavimento ed i piedi possibilmente con le dita rivolte verso il corpo.
  2. Prendi un profondo respiro e mentre espiri lentamente fletti il busto in avanti, lascia cadere anche la testa rilassata, distendi le braccia avanti verso le dita dei piedi.
  3. Quando senti la necessità di inspirare ritorna nella posizione di partenza e continua ad inspirare lentamente, senza mai bloccare il respiro.
  4. Di nuovo espirando, ti allunghi nello stretching ascoltando le linee di tensione, localizzate soprattutto lungo le braccia, dietro le gambe, fino ai piedi, che si distendono.

Non preoccuparti se non arrivi a toccare i piedi con le mani; essere flessibili non vuol dire necessariamente essere sani perchè anche le persone più flessibili hanno tensioni profondamente radicate. Il tuo scopo è quello di percepire i canali attraverso i quali scorre l’energia, per fare in modo che fluisca correttamente in tutto il corpo.

#Perdono
…corrisponde al Fiore di Bach
#
Pine
Pino silvestre
(Pinus sylvestris)
PinoSilvestreCi sono molte varietà di pino, quello che ci interessa si distingue per la corteccia
di colore ruggine e cresce sui terreni poveri e sabbiosi. I suoi fiori si aprono da aprile a maggio, i maschi sono gialli e le femmine rosse. L’essenza di pino è molto usata per le sue proprietà decongestionanti: il suo profumo penetrante libera infatti le vie respiratorie. Preso come rimedio il pino agisce nello stesso modo: ripulisce la mente dai sensi di colpa, permettendo alle persone di pensare con chiarezza.PinoSilvestre1

Il Perdono secondo Osho.

Domanda: “Osho, perché è così difficile perdonare, smettere di attaccarsi alle ferite di avvenimenti accaduti molto tempo fa? 
[…] L’ego si basa sul malessere: più malessere c’è e più l’ego viene nutrito. In un momento di felicità l’ego scompare totalmente e viceversa: se scompare l’ego, ti si riverserà addosso un’immensa felicità! Se vuoi l’ego, non puoi perdonare, non puoi dimenticare… particolarmente le ferite, i dolori, gli insulti, le umiliazioni, gli incubi. Non solo non puoi dimenticare, continuerai a esagerarli, a enfatizzarli. Tenderai a dimenticare tutto il bello che c’è stato nella tua vita. Non ti ricorderai dei momenti di gioia; per quanto riguarda l’ego non hanno alcuna utilità. La gioia è come veleno per l’ego e la sofferenza è come le vitamine.
Dovrai comprendere l’intero meccanismo dell’ego. Se ti sforzi di perdonare, quello non è realmente il perdono. Attraverso lo sforzo riuscirai solo a reprimere. Puoi perdonare realmente quando comprendi la stupidità del gioco che accade dentro la tua mente. La totale assurdità di tutto ciò deve essere vista fino in fondo, altrimenti reprimerai da una parte e tornerà da un’altra. Reprimerai in una forma e si presenterà di nuovo in un’altra forma, a volte mascherata così sottilmente che sarà quasi impossibile riconoscere che è lo stesso vecchio modello che si ripete… ma così rinnovato, così ristrutturato, così decorato, che sembra quasi nuovo.
L’ego vive sul negativo, perché di base è un fenomeno negativo: trae la sua esistenza dal no. Il no è l’anima dell’ego. E come puoi dire di no alla beatitudine? Puoi dire di no al malessere, puoi dire di no all’agonia della vita. Come puoi dire di no ai fiori, alle stelle, ai tramonti e a tutto ciò che è bello e divino? E l’esistenza ne è piena, è piena di rose, ma tu continui a far raccolta di spine: hai fatto un grande investimento in quelle spine. Da una parte continui a dire: “No, non voglio più questa sofferenza”. E dall’altra parte continui ad attaccarti a lei.
E per centinaia di anni ti è stato detto di perdonare. Ma l’ego può vivere anche attraverso il perdono. Comincerà ad avere un nuovo nutrimento attraverso l’idea che: “Io ho perdonato. Ho perfino perdonato ai miei nemici. Io non sono una persona ordinaria”.
E una delle verità fondamentali della vita è che la persona ordinaria è proprio quella che si crede straordinaria. Nel momento in cui accetti il tuo essere ordinario diventi straordinario. Nel momento in cui accetti la tua ignoranza, il primo raggio di luce ha toccato il tuo essere, il primo fiore è sbocciato. La primavera non è lontana. Gesù dice: perdona i tuoi nemici, ama i tuoi nemici. E ha ragione perchése perdoni i tuoi nemici ne sarai libero, altrimenti continueranno a esistere dentro la tua mente, a perseguitarti. L’inimicizia è un tipo di relazione; va più in profondità del vostro cosiddetto amore.
L’amore, il vostro cosiddetto amore – non va granché in profondità; è superficiale, epidermico… Ma il vostro odio va molto in profondità: è tanto profondo quanto il vostro ego. L’ego è il fenomeno più negativo che esista. È come il buio. Il buio non ha un’esistenza in positivo, è semplicemente l’assenza della luce. La luce esiste in positivo; ecco perché non si può fare niente direttamente contro il buio. Se vuoi far qualcosa contro il buio dovrai usare la luce. Se vuoi il buio devi spegnere la luce. Devi far qualcosa con la luce; niente può esser fatto direttamente con il buio. Il negativo non esiste e neanche l’ego esiste.
Le persone continuano a portarsi dietro cose che odiano. Vivono nel loro odio. Tutta la loro vita dipende dal passato. A meno che non cominci a vivere nel presente, non sarai mai in grado di dimenticare il passato e di perdonare. Io non ti dico: “Dimentica e perdona ciò che è successo nel passato”. Non è questo il mio approccio. Io ti dico: “Vivi nel presente”. Questo è il modo positivo di avvicinarsi all’esistenza. Sii più meditativo, più consapevole, più sveglio, perché quando sei consapevole, allerta, sei nel presente. La consapevolezza non può essere nel passato o nel futuro. La consapevolezza conosce solo il presente.
E una volta che il passato non c’è più, scompare anche il futuro perché il futuro è solo una proiezione del passato. Essere liberi dal passato e dal futuro è assaporare la libertà per la prima volta . E in quell’esperienza uno diventa integro, sano; tutte le ferite guariscono. A un tratto non ci sono più ferite; cominci a sentire un profondo benessere che sorge da dentro di te. Quel benessere è l’inizio della trasformazione. […]

www.stretchingemozionale.it

#StretchingEmozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

Se ti piace, se vuoi provare, ti aspetto in un luogo magico e protetto…

Contattami:

Maria Daniela 349 4598108

Naturopata ed Operatrice Shiatsu,
diplomata presso la Scuola di Naturopatia dell’Istituto Riza di Milano
Autrice di *Stretching Emozionale*
(Casa Editrice OI Books & Guides)

Maestro Formatore in “Stretching Emozionale®…la Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”
Consulente in Floriterapia dei Fiori di Bach secondo le “Nuove Terapie Esoteriche” di Dietmar Krämer.
Operatore Reiki II Livello.

Formatore Sportivo Nazionale AICS di Nordic Walking
Responsabile provinciale AICS di Nordic Walking

daniela.trentini@tiscali.it (e-mail)
www.nordicwalkingtaoverona.it

www.stretchingemozionale.it

Daniela Trentini (Skype)
Maria Daniela Trentini (Verona) (Facebook)
Stretching Emozionale®“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima… (Verona) (Facebook)
*nordic walking tao *… oltre il nordic walking…verso l’infinito… (Verona) (Facebook)

accademia-zen-8x8_reg

Altre informazioni, notizie ed aggiornamenti li trovi sulla mia guida:

“STRETCHING EMOZIONALE®
“…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…”

Ritrova l’armonia delle tue funzioni vitali, delle Qualità dell’Anima, e aumenta l’energia di corpo e spirito.

Scritto da: Maria Daniela Trentini.

 

Le *emozioni dell’Avvento* – LUCE – IV^ domenica d’Avvento

Il dolore nasce sempre dal tempo che passa e che non ha ancora maturato i suoi frutti.
(Antoine de Saint-Exupèry)

Disperdo le nubi della tristezza e ritrovo la luce.

#Luce
…corrisponde al Fiore di Bach
#Mustard

[…] Senti il cosmo come una presenza traslucente ed eternamente viva.” La #Luce è dappertutto – in tante forme diverse, la #Luce è dappertutto. Guardala! La #Luce è dappertutto, perché tutti i fenomeni sono basati sull’esistenza della #Luce. Osserva una foglia, un fiore, un sasso: prima o poi vedrai sprigionarsi dei raggi di #Luce. Aspetta con pazienza, non aver fretta, perché nulla viene rivelato quando si va di fretta.
Aspetta in silenzio, e scoprirai un fenomeno nuovo che è sempre esistito, ma di cui non sei mai stato cosciente. La mente diverrà completamente silenziosa e sentirai la presenza di un’esistenza sempre viva, eterna. Ne sarai semplicemente parte, una nota in una grande sinfonia. Nessun peso, nessuna tensione… la goccia è caduta nell’ oceano. Ma all’ inizio dovrai avere una grande immaginazione, e sarà utile raffinare la sensibilità. […]
(Osho, The Book of Secrets)

www.stretchingemozionale.it

#Stretching Emozionale®…La Danza delle Emozioni come Qualità dell’Anima…

#ilmiostretchingemozionale®
#lamiaessenza
#MariaDanielaTrentini
#pellegrinadellanima

*MUSTARD*
Senape selvatica
(Sinapis arvensis)

La senape selvatica è una pianta infestante dalle foglie e dal fusto pelosi che cresce sui terreni coltivati. Quando fiorisce, da aprile a settembre, si ricopre di tanti fiorellini gialli. Per liberarsi della senape selvatica i contadini fanno largo uso di diserbanti ma questa, testarda, ricompare sempre, spuntando fuori non appena il terreno è stato arato. Allo stesso modo, nell’animo umano compare improvvisamente la depressione, che questo rimedio cura.

Dice Bach:

[…] Per le persone soggette a periodi di malinconia o anche di disperazione, come se una scura e fredda nube le avvolgesse e togliesse loro luce e gioia di vivere. Non è possibile dare una spiegazione per queste crisi, né attribuire una causa a questi attacchi. In tali condizioni è quasi impossibile apparire felici e gai. […]

Sono persone che spesso dicono: “Mi sento vuoto, niente mi sembra avere senso, sono in una nuvola nera”.

Esecuzione:

1.Sei in piedi con le mani intrecciate appoggiate sopra la testa a palmi in giù.
2.Inspira e mentre espiri sollevati sulle punte dei piedi e distendi le braccia verso l’alto       ruotando i palmi delle mani verso l’alto.

Mentre esegui l’esercizio guarda verso l’alto e tieni le braccia completamente tese. Ti ricordo di intrecciare strette le mani ma non i pollici in modo che il massimo dello stretching arrivi sugli indici, punto di partenza del meridiano di grosso intestino.

Le *Emozioni* dell’Avvento.

La #Luce ha il colore bianco.

Accendiamo oggi una candela bianca per espandere la nostra #Luce!